Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

truffe

 

truffe

Purtroppo non sono infrequenti le segnalazioni di truffe da parte di presunti esportatori malesiani. Nella maggior parte dei casi i truffatori asseriscono di essere in Malesia e di lavorare per conosciutissime ditte anche se, grazie a roaming su cellulari, deviazioni di chiamate ed utilizzo di internet, nella maggioranza dei casi è difficilissimo stabilire da dove si siano effettivamente collegati.

E’ quindi consigliabile fare molta attenzione ai vari siti internet ed a messaggi di posta elettronica che forniscono offerte che sembrano interessanti, ma in realta sono spesso "troppo belle per essere vere" e risultano poi essere una truffa.

Per smascherare i malintenzionati, nella maggior parte dei casi è sufficiente verificare se il numero di telefono fornito corrisponde ad un'utenza fissa (i cellulari hanno prefissi che iniziano con +601...); diffidare nel caso in cui la società abbia solo un recapito cellulare.

Tale accorgimento potrebbe comunque NON essere sufficiente ad evitare la truffa, pertanto - se proprio si ritiene di voler iniziare un qualsiasi rapporto di business con questi fornitori - si suggerisce la massima cautela nella fornitura di qualsiasi dato sensibile ed ancorpiù nell'invio di somme a titolo di anticipo.

Si evidenzia come la verifica dell'effettiva attività e serietà della ditta potrebbe non essere sufficiente in quanto, pur se la ditta risulta della massima serietà, il truffatore potrebbe NON AVERE ALCUN LEGAME con la ditta di cui dice di essere rappresentante e sopratutto potrebbe non essere nemmeno in Malesia.

Per coloro che sfortunatamente avessero già vissuto una tale negativa esperienza e volessero richiedere assistenza da parte di uno studio legale operante in Malesia, è diponibile - su richiesta - una lista fornita da questo ufficio ICE, dei più qualificati studi legali operanti a Kuala Lumpur.

Un elenco completo degli studi legali è disponibile sul sito del “Malaysian Bar Council,” (http://www.malaysianbar.org.my/) che in Italia corrisponderebbe all’ordine degli avvocati.
Ogni eventuale segnalazione ricevuta riguardante il servizio ricevuto dagli avvocati sarà tenuta in considerazione particolarmente riguardo gli aggiornamenti della lista riportata da questa Ambasciata.

E’ possibile anche inoltrare direttamente una “segnalazione elettronica”  alla polizia locale (Royal Malaysian Police) compilando un modulo elettronico – in lingua inglese - disponibile all’indirizzo:
http://www.rmp.gov.my/defaultbase.cfm?path=complaint/complaint_menu.cfm


122