This site uses cookies to provide a better experience. Continuing navigation accept the use of cookies by us OK

Nuove regole spostamenti da e per l'estero dal 1 al 14 luglio

Date:

07/01/2020


Nuove regole spostamenti da e per l'estero dal 1 al 14 luglio

E' stata adottata un’ordinanza del Ministro della Salute italiano per un primo adeguamento alle indicazioni emerse in sede europea. Si tratta di un provvedimento temporaneo, che resterà in vigore fino al 14 luglio.

Tra le principali novità, si segnalano:

si consentono i viaggi per studio da e per l’Italia;

si consente, a prescindere dalla motivazione, l’ingresso in Italia da qualsiasi Paese di cittadini e residenti UE e loro stretti familiari conviventi (coniuge, partner, figli fino a 21 anni, genitori conviventi, altri familiari dipendenti per ragioni di disabilità);si consente, a prescindere dalla motivazione, l’ingresso in Italia dei residenti in 14 Paesi extra Ue e Schengen (Algeria, Australia, Canada, Georgia, Giappone, Montenegro, Marocco, Nuova Zelanda, Ruanda, Serbia, Repubblica di Corea, Tailandia, Tunisia, Uruguay).

Chi entra da Paesi diversi da UE, Schengen, UK e microstati europei continua ad essere sottoposto a quarantena (salvo casi di esclusione già previsti). Pertanto, chi entra in Italia in provenienza dalla Malesia deve compilare l’autodichiarazione e rimane soggetto a quarantena domiciliare.

Trovate infine allegati anche le nuove faq e il nuovo modulo di autodichiarazione (evidenziate le modifiche rispetto a versione precedente).

 


411